BEST ANIMATED FILM

Oscar al miglior film d’animazione: The LEGO Movie parte favorito

Nella categoria miglior film d’animazione è The LEGO Movie il film che parte favorito, merito di una regia che mescola tutte le principali e moderne tecniche d’animazione tra cui la stop motion e il live action. I due registi (Phil Lord e Chris Miller)  che hanno già diretto il lungometraggio d’animazione Piovono polpette e il film 21 Jump Street con il candidato all’Oscar Jonah Hill e il divo Channing Tatum, adattamento cinematografico dell’omonima serie televisiva andata in onda a cavallo tra gli anni ottanta e novanta, partono come grandi favoriti non solo per gli Oscar 20I5, ma anche per gli Annie Awards, gli Oscar del mondo dell’animazione dove potrebbero far trionfare il team della Warner Bros Pictures. Ma a “tallonare” questa possibile vittoria ci sono altri due film da “tenere sott’occhio”: il primo è Big Hero 6  diretto da Don Hall e Chris Williams, vagamente ispirato all’omonimo fumetto Marvel Big Hero 6, considerato il 54º Classico Disney, inoltre è il primo film basato su un franchise Marvel ad essere interamente prodotto dai Walt Disney Animation Studios e distribuito dalla Walt Disney Pictures in seguito all’acquisizione della Marvel da parte della Disney nel 2009, che uscirà nelle sale statunitensi il 7 novembre 2014, mentre in quelle italiane l’uscita è prevista per il 18 dicembre 2014, il secondo film è The Book of Life prossimo film d’animazione tra avventura e commedia in 3D distribuito dalla 20th Century Fox, co-scritto e diretto da Jorge Gutierrez, e interpretato nelle versione originale dalle voci di Diego Luna, Zoe Saldana, Channing Tatum, e Christina Applegate; uscirà nelle sale americane il 17 Ottobre 2014. Aumentano invece le quotazioni di un film che vedremo in Italia il 2 ottobre dal titolo, Boxtrolls – Le scatole magiche  2014 realizzato in stop-motion, diretto da Graham Annable e Anthony Stacchi. “Boxtrolls – si svolge a Cheesebridge, un’elegante città dell’epoca vittoriana ossessionata dalla ricchezza, dalle classi e da puzzolenti formaggi. Sotto le sue strade dimorano i Boxtrolls, dei troll immondi che strisciano fuori dalle fogne di notte per rubare ciò che gli abitanti hanno di più caro: i loro figli e i loro formaggi. Almeno, questo è quello che i residenti hanno sempre creduto. In verità, i Boxtrolls sono una comunità sotterranea di eccentrici, stravaganti e adorabili omini che indossano scatole di cartone riciclato come se fossero gusci di tartaruga. Hanno anche allevato un ragazzo orfano umano fin dall’infanzia come uno di loro. Quando i Boxtrolls saranno minacciati dallo sterminatore Archibald Snatcher si faranno aiutare da un’avventurosa ricca ragazza di nome Winnie per aiutare a collegare i due mondi.