Perchè Interstellar deve essere nominato agli Oscar

Gli Academy Awards difficilmente potrebbero dare per la seconda volta consecutiva “attenzioni” ad una pellicola ambientata nello spazio, come era accaduto l’anno scorso con Gravity di Alfonso Cuaron, che aveva vinto 7 statuette tra cui miglior regia, ma per lo meno l’ultimo film di Cristopher Nolan, Interstellar DEVE essere nominato agli Oscar. Il motivo è semplice: Interstellar è un film profondo che riesce laddove Gravity non ha neppure osato. Se le disavventure di Sandra Bullock nello spazio ci hanno costretto a riflettere sulla vacuità della vità in un mondo privo di certezze e di “gravità”, Interstellar fa qualcosa di più ci racconta attraverso una trama solida e ricca di spunti scientifici, quanto abbiamo da imparare dalle conseguenze delle nostre scelte in un gioco temporale memorabile così come ci aveva abituato il regista nel suo film-capolavoro “Memento“. Le citazioni e gli omaggi a Kubrick abbondano e vengono rilette attraverso una nuova linfa emotiva in cui la potenza dei ricordi ha lo stesso valore che attribuiamo all’enigma della gravità. Al di là dell’esperienza drammaturgica, Interstellar è un film perfetto sotto molti punti di vista: dall’alternanza della fotografia ora vitrea e minacciosa nei mondi alternativi ora satura e soffocante sul pianeta Terra ormai in preda ad una fine imminente alle interpretazioni degli attori tra cui spiccano Mattew McCounaghey (ormai in stato di grazia) e Jessica Chastain (sempre meravigliosa), dal montaggio empatico fino ad una colonna sonora che traccia inevitabilmente nello spettatore un tracciato di emozioni e ricordi.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...